Le Macchine di Leonardo

L'Aquila, Castello Cinquecentesco

1 febbraio - 30 marzo 2008 - Mostra

Leonardo da Vinci  “La sapienza è la figliola della sperienza”, soleva pensare Leonardo da Vinci e l’esperienza è stato il motivo dominante del suo pensiero, il motivo che ha fatto di lui il primo vero uomo del Rinascimento. Ha saputo cogliere tutto quello che la Natura gli metteva a disposizione in quegli anni incredibili tra la fine del ‘400 e l’inizio del ‘500, lasciando nei suoi disegni e nei suoi scritti intuizioni come l’auto mobile, la bicicletta, l’aliante, che andavano oltre per il suo tempo.

La Mostra “Le Macchine di Leonardo da Vinci” meravigliosamente ambientata nel Castello Cinquecentesco dell’Aquila, presenta 50 modelli di macchine tratte dai codici leonardeschi ricostruiti dall’azienda del fiorentino Gabriele Niccolai , utilizzando materiali usati all’epoca come il legno, il cotone, l’ottone, il ferro e la corda. Il funzionamento di ogni modello è stato simulato al computer e ha ottenuto l’avallo del professor Carlo Pedretti, direttore dell’Hammer Center di Los Angeles, uno dei massimi studiosi di Leonardo da Vinci.

Le macchine sono distinte in quattro sezioni dedicate ai temi del volo, della meccanica, dell’idraulica e della guerra. Il percorso espositivo, strutturato come itinerario didattico, permette ai visitatori di interagire con molti modelli della meccanica anche utilizzando sistemi multimediali.

La mostra è integrata da attività scientifiche organizzate dai Laboratori Nazionali del Gran Sasso, dall’Associazione Insegnamento della Fisica, dall’Università dell’Aquila e dalla Fondazione Micron. Un allestimento tutto abruzzese, insieme storico – scientifico - scenografico e spettacolare, che aggiunge smalto a questa mostra che da anni gira tutto il mondo .

I visitatori, oltre la mostra, hanno la possibilità di visitare anche il Castello Cinquecentesco ed i Laboratori Nazionali del Gran Sasso.


Il sito della mostra – www.abruzzoleonardodavinci.com - attivo dal mese di ottobre 2007, ha già permesso ad oltre 2000 studenti/visitatori di prenotarsi.


Partecipano alla realizzazione dell’evento la Regione Abruzzo, la Provincia e il Comune dell’Aquila, i Laboratori Nazionali del Gran Sasso, , la Banca di Credito Cooperativo di Roma, la Fondazione Micron , l’Università degli Studi dell’Aquila, la Soprintendenza PSAE Abruzzo.

www.psaelaquila.it