Lorenzo Bruno

(L'Asmara, Eritrea 1944)

Giro di perle, 1992Compie gli studi a Roma, dove intraprende la carriera artistica. Fondamentale è negli anni '70 il soggiorno in America, a San Francisco e Milwaukee, che gli permette di affinare i propri mezzi espressivi con esiti iperrealisti ai confini della fotografia.
Di nuovo in Italia, frequenta nel 1976 alla Calcografia Nazionale di Roma i corsi d'incisione diretti da Guido Strazza, che ha più volte recensito la sua opera. Dal 1982 dirige vari corsi di tecniche calco­grafiche, pur senza tralasciare la pittura, l'affresco e la cartapesta. 
La produzione più recente è caratterizzata da raffinati pastelli su tela e da una serie di incisioni eseguite a bulino, puntasecca, cera-molle, acquatinta e soprattutto maniera nera,tecnica ampiamente diffusa nel Settecento, ormai desueta ed imperniata su forti contrasti chiaroscu­rali ricchi di suggestione.

Opere acquisite:
- Giro di perle, 1992, pastello su tela, dono dell'Autore
- Luce radente, 1992, puntasecca, dono dell'Autore